Cronaca
Durante la festa patronale di Meda

Spruzza lo spray al peperoncino nel bar dell'oratorio, daspo e denuncia per un 18enne

Nei guai un 18enne di Seregno, prontamente beccato dalla Polizia Locale.

Spruzza lo spray al peperoncino nel bar dell'oratorio, daspo e denuncia per un 18enne
Cronaca Seregnese, 13 Settembre 2022 ore 07:22

Ha spruzzato lo spray al peperoncino nel bar dell'oratorio, mentre era in corso la festa patronale di Meda. Daspo e denuncia per un 18enne di Seregno.

Serata movimentata alla festa di Meda

Un fine serata decisamente movimentato quello di giovedì, 8 settembre 2022, nell'oratorio Santo Crocifisso di Meda, dove nei giorni scorsi erano in corso i giochi della 44esima edizione del Palio dei ragazzi in occasione della festa patronale. Proprio giovedì c'è stata la serata clou, con la processione dal santuario alla chiesa Santa Maria Nascente e, all'oratorio, i bellissimi fuochi artificiali che hanno illuminato il cielo intorno alle 22.30. Tantissime le persone accorse in oratorio, come del resto anche nei giorni precedenti, considerando che la patronale è l'evento più amato della città e che finalmente, dopo gli anni di stop dovuti alla pandemia, il Palio è tornato a svolgersi in forma tradizionale. Ma intorno a mezzanotte, il clima festoso è stato interrotto da un fuggifuggi generale dal bar dell'oratorio, dove c'erano ancora un bel po' di persone, soprattutto ragazzi.

Spruzza lo spray al peperoncino nel bar dell'oratorio

Molti di coloro che si trovavano all'interno del locale, ma anche all'esterno nelle immediate vicinanze, hanno iniziato a lamentare bruciore agli occhi e irritazione alla gola. Gli agenti della Polizia Locale, già presenti sul posto come tutte le sere del Palio per garantire l'ordine e la sicurezza, sono prontamente intervenuti e sono presto risaliti alla causa di tutto ciò. Un ragazzo ha infatti improvvisamente estratto una bomboletta e spruzzato lo spray al peperoncino, che ben presto ha provocato le reazioni di bruciore a occhi e gola.

Daspo e denuncia a un 18enne di Seregno

La Polizia Locale, dopo aver individuato il responsabile, ha proceduto all'identificazione. Si tratta di un 18enne di Seregno, incensurato. Nei suoi confronti è stato emesso il daspo, ovvero il divieto di avvicinamento, nelle successive 48 ore, all'oratorio (il luogo dove ha causato disordine), in base a quanto previsto dal nuovo regolamento di Polizia, sicurezza e vivibilità urbana, approvato a febbraio dal Consiglio comunale. Non solo: è stato anche deferito all'autorità giudiziaria per utilizzo di oggetti pericolosi. Fortunatamente non è stato necessario il trasporto in ospedale per nessuna delle tante persone che hanno avvertito bruciore a occhi e gola: sono state soccorse dal personale di Avis Meda già presente sul posto, ma le loro condizioni non erano preoccupanti.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie