Attualità
Cesano Maderno

Posticipata al 31 ottobre l'accensione del riscaldamento

L’ordinanza del sindaco Gianpiero Bocca per contenere i consumi energetici, in considerazione delle alte temperature di questi giorni.

Posticipata al 31 ottobre l'accensione del riscaldamento
Attualità Seregnese, 21 Ottobre 2022 ore 10:42

L’accensione del riscaldamento a Cesano Maderno è rinviata a lunedì 31 ottobre.

Posticipata al 31 ottobre l'accensione del riscaldamento

Le temperature miti di questi giorni, al di sopra della media stagionale, previste anche per la settimana prossima e, soprattutto, la necessità di contenere i consumi energetici hanno indotto il sindaco Gianpiero Bocca a firmare un’ordinanza per posticipare la data di accensione degli impianti termici.

"Rinviamo di un’ulteriore settimana l’accensione"

L’ordinanza non si applica a ospedali, cliniche, Rsa, strutture protette, così come a scuole materne e asili nido, piscine e saune, edifici per attività industriali ed artigianali.

"Ho preso questa decisione - spiega il sindaco Gianpiero Bocca - per ridurre i consumi energetici e, di conseguenza, il costo delle bollette. Il tempo mite ci aiuta in questo momento critico per i bilanci pubblici e delle famiglie. Naturalmente luoghi come gli ospedali o le scuole per i più piccoli sono esentati da questo provvedimento. Nelle settimane scorse il Governo ha introdotto nuovi limiti e orari per i riscaldamenti. Con questa ordinanza rinviamo di un’ulteriore settimana l’accensione. Rivolgo a tutti i cittadini un appello alla responsabilità: contenere i consumi significa anche meno inquinamento e più salvaguardia della qualità dell’aria che respiriamo”.

Analogo provvedimento è stato preso, nelle scorse ore, anche dai primi cittadini di Monza e Seregno.

Seguici sui nostri canali
Necrologie